Cultura

Pablo Blanco e Francesc Torralba, vincitori del Premio Ratzinger per la Teologia 2023

Il sacerdote Pablo Blanco, professore di Teologia all'Università di Navarra e collaboratore di Omnes, riceverà questo riconoscimento insieme al filosofo e teologo Francesc Torralba.

Maria José Atienza-3 novembre 2023-Tempo di lettura: 3 minuti

Foto: Pablo Blanco

Il 30 novembre Pablo Blanco e Francesc Torralba riceveranno, dalle mani del Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, la Premio Ratzinger 2023 in una cerimonia in cui i partecipanti rifletteranno sull'eredità di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI a quasi un anno dalla sua morte.

Sarà la prima edizione dei Premi Ratzinger a essere consegnata dopo la morte del Papa emerito. Due spagnoli: Pablo Blanco e Francesc Torralba si aggiungono alla lista dei premiati, che include nomi come Joseph Weiler, Tracey Rowland, Hanna Barbara Gerlt-Falkovitz o Remi Brague.

Pablo Blanco è oggi uno dei più noti esperti di Benedetto XVI. È membro del comitato di redazione della rivista Opera omnia da Joseph Ratzinger in spagnolo presso la casa editrice BAC e ha scritto, oltre a una biografia di Benedetto XVI, altri titoli come Benedetto XVI, il papa teologo, Joseph Ratzinger. Vita e teologia, Benedetto XVI e il Concilio Vaticano II o La teologia di Joseph Ratzinger.

Omnes presenta alcuni tra i più noti articoli su Joseph Ratzinger di questo sacerdote e professore che, curiosamente, ospitava un Forum Omnes con Tracey Rowland nel 2020.

Pablo Blanco

Pablo Blanco Sarto è nato il 12 luglio 1964 a Saragozza (Spagna). Ha studiato Filologia ispanica all'Università di Navarra. A Roma ha completato gli studi di Teologia presso la Pontificia Università della Santa Croce, quindi ha iniziato la licenza e il dottorato in Filosofia, sul pensiero di Luigi Pareyson (1918-1991). È stato ordinato sacerdote il 21 settembre 1997.

Nel 2005 ha conseguito il dottorato in Teologia dogmatica presso l'Università di Navarra, con uno studio sulla teologia fondamentale e le religioni di Joseph Ratzinger.

Attualmente è professore ordinario presso l'Università di Navarra nelle aree dell'ecumenismo, della teologia sacramentale e del ministero.

Collabora con l'Institut Papst Benedikt XVI. di Regensburg (Germania), con numerose istituzioni accademiche spagnole e latinoamericane, con varie case editrici e riviste teologiche e pastorali.

Francesc Torralba

Francesc Torralba Roselló è un filosofo e teologo.

Nato a Barcellona il 15 maggio 1967, è sposato e padre di cinque figli. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia presso l'Università di Barcellona (1992), in Teologia presso la Facoltà di Teologia della Catalogna (1997), in Pedagogia presso l'Università Ramon Llull (2018), in Storia, Archeologia e Arti Cristiane, presso l'Ateneu Universitari Sant Pacià, Facoltà Antoni Gaudí (2022).

Attualmente è docente accreditato presso l'Università Ramon Llull e tiene corsi e seminari presso altre università in Spagna e in America. All'attività didattica alterna l'impegno nella scrittura e nella divulgazione del suo pensiero, orientato all'antropologia filosofica e all'etica.

I premi Ratzinger

Il Premio Ratzinger è l'iniziativa principale del Joseph Ratzinger-Benedetto XVI Fondazione Vaticana. Secondo lo Statuto, il premio viene assegnato a "accademici che si sono distinti per particolari meriti nelle pubblicazioni e/o nella ricerca scientifica".

Le candidature al Premio sono proposte al Santo Padre per l'approvazione dal Comitato Scientifico della Fondazione, composto da cinque membri nominati dal Papa, tra cui i cardinali Kurt Koch (Prefetto del Dicastero per la Promozione dell'Unità dei Cristiani), Luis Ladaria (Prefetto emerito del Dicastero per la Dottrina della Fede), Gianfranco Ravasi (Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura), Sua Eccellenza mons. Salvatore Fisichella (Pro-Prefetto del Dicastero per l'Evangelizzazione), e da Sua Eccellenza Monsignor Rudolf Voderholzer (Vescovo di Regensburg e Presidente dell'Institut Papst Benedikt XVI).

Il premio viene assegnato annualmente, dal 2011, a due o tre accademici alla volta e tra i suoi destinatari non ci sono solo cattolici, ma anche membri di altre confessioni cristiane: un anglicano, un luterano, due ortodossi e uno di fede ebraica.

Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.
Banner pubblicitari
Banner pubblicitari