Cinema

Cinema: "Loving", l'amore nel matrimonio

Omnes-13 febbraio 2017-Tempo di lettura: 2 minuti

"Amare", l'amore nel matrimonio
Regia: Jeff Nichols
Sceneggiatura: Jeff Nichols
Anno: 2016
Paese: Stati Uniti

Testo - Jairo D. Velásquez

Contro l'ingiustizia, seminate la pace con l'amore, soprattutto se si tratta di matrimonio. Un messaggio semplice e diretto che questo meraviglioso film lancia e mantiene fino alla fine. Loving è l'ultimo film di Jeff Nichols (Mud), che cerca di trovare un modo diverso per spiegare la lotta per i diritti civili negli Stati Uniti. È lontano dalla crudezza di Selma o Malcom X, non ha l'umorismo di Crossed Histories, né l'ambizione storica di The Butler. È una storia che concentra la sua forza nella semplicità e nella profondità del rapporto tra i due personaggi principali. Un gioiello.

La storia si svolge alla fine degli anni Cinquanta. Inizia senza pretese con una conversazione tra Mildred (Ruth Negga), una mite donna afroamericana dalle convinzioni incrollabili, e Richard (Joel Edgerton), un uomo semplice il cui unico sogno è rendere felice la sua amata.

Sembra una normale storia d'amore. I cambiamenti avvengono quando si aggiunge l'altra coordinata spazio-temporale. Questi due meravigliosi personaggi si innamorano, si sposano e vivono nello stato della Virginia, negli Stati Uniti. E questo è il problema: all'epoca in cui è ambientato il film, era illegale che due persone di razza diversa si sposassero; e se avevano figli, le autorità non si facevano problemi a considerarli bastardi.

Dopo la pace del primo incontro, la strada è piena di spine. I coniugi li supereranno con un'unica verità: l'unica cosa che conta è stare insieme. Con questa massima costruiranno la loro famiglia, supereranno l'esilio, sopporteranno lo stress della persecuzione, affronteranno il sistema e cercheranno di superarlo.

Non che tutto sia perfetto, ma la storia ha dei problemi nei suoi salti temporali: ci sono eventi nella vita dei personaggi che vengono lasciati senza spiegazione. E ci sono personaggi che scompaiono senza spiegazioni. Ancora non capisco, ad esempio, l'importanza data ai carri nella storia. Tuttavia, nonostante questi piccoli difetti, il film è destinato a ricevere molta attenzione in questa stagione dei premi. Sarà sicuramente protagonista ai prossimi Oscar.

In un'epoca di programmi culturali invasivi e dittatoriali, Loving ha un'intenzione chiara. Nel bel mezzo della celebrazione della vita e dell'opera di Martin Luther King e dell'addio alla presidenza di Barack Obama, il testo chiarisce che di fronte all'ingiustizia e alla discriminazione, la risposta è sempre l'amore. Un film da non perdere nella vostra cineteca.

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.
Banner pubblicitari
Banner pubblicitari