Risorse

Maria Immacolata: Regina, Madre e Patrona

L'8 dicembre la Chiesa cattolica celebra la festa dell'Immacolata Concezione, venerata come Regina, Madre e Patrona di tutti i fedeli.

Paloma López Campos-8 dicembre 2022-Tempo di lettura: 3 minuti
Immacolata Concezione Perù

Cattedrale dell'Immacolata Concezione in Perù (Foto: Unsplash / Eduardo Flores)

Il Immacolata Concezione è un dogma di fede proclamato da Papa Pio IX nell'anno 1854, nella bolla Ineffabilis Deus. In questo documento la Chiesa ha riconosciuto ufficialmente che la Vergine Maria è stata preservata dal peccato originale al momento del suo concepimento, in virtù dei meriti di suo Figlio.

Anche se ci sono voluti molti secoli prima che il dogma venisse dichiarato, i fedeli hanno difeso l'immacolata concezione della Vergine Maria fin dall'inizio delle comunità cristiane. Santa Maria. Lo dimostra la devozione che molti Paesi del mondo provano per questa invocazione della Vergine.

Maria Immacolata nel mondo

L'Immacolata Concezione è la patrona del Guatemala e dell'America Centrale (NicaraguaBelize, Belize, Costa Rica, El Salvador, Honduras e Panama), e il suo patrocinio si estende anche a Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone. Anche Bogotà, la capitale della Colombia, è sotto la sua speciale protezione.

L'8 dicembre è un giorno festivo in molti Paesi, come Cile, Colombia, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Portogallo e Spagna. Inoltre, a Panama si celebra la festa della mamma nel giorno dell'Immacolata Concezione, una bella coincidenza che allude alla Madre di Dio.

Secondo Abelardo Rivera, corrispondente di Omnes in Costa Rica, la festa dell'Immacolata Concezione è un precetto nel Paese solo da pochi anni, essendo stata dichiarata dalla Conferenza episcopale nel 2011. Nonostante sia un precetto, dagli anni '90 non esiste più una festività civile, in quanto queste celebrazioni sono state eliminate da molte feste cristiane, tra cui il giorno di San Giuseppe (19 marzo).

In Spagna, l'Immacolata Concezione è la patrona della fanteria dell'esercito dal 1892, anche se già nel XVI secolo, in modo non ufficiale, era considerata tale dalle unità militari. Anche il Corpo di Stato Maggiore, il Corpo Giuridico Militare, i Cappellani Militari, la Farmacia Militare e il Corpo Veterinario Militare hanno il patrocinio della Vergine. Questa relazione tra i militari e la Vergine Maria risale a molti anni fa nella storia del Paese.

Il miracolo di Empel

Il 7 dicembre 1585, il tercio spagnolo (l'attuale fanteria) comandato da Francisco Arias de Bobadilla, affrontò i ribelli dei Paesi Bassi, guidati dall'ammiraglio Filippo di Hohenlohe-Neuenstein. I soldati spagnoli erano circondati dagli avversari e mancavano completamente di cibo e di indumenti asciutti per affrontare il freddo dell'isola di Bommel (Paesi Bassi). L'ammiraglio olandese propose la resa ai tercios spagnoli, che rifiutarono di capitolare. Di fronte a questa risposta, l'esercito olandese avviò una strategia che avrebbe portato inevitabilmente alla sconfitta degli spagnoli: ordinò di aprire le dighe della zona, inondando il campo nemico e spazzando via i pochi rifornimenti rimasti. 

Il Tercio Viejo de Zamora dovette rifugiarsi sulla collina di Empel, l'unico luogo che non era stato coperto dall'acqua dei fiumi. Mentre scavavano le trincee, un soldato scoprì una tavola di legno sepolta: era un'immagine della Vergine Maria sulla quale costruirono un altare di fortuna. Il maestro Bobadilla incoraggiò i soldati a rinnovare il loro spirito, poiché considerava la scoperta un segno di protezione divina. 

Quella notte faceva così freddo che le acque si ghiacciarono e gli spagnoli riuscirono a camminare sul ghiaccio fino a raggiungere il campo nemico e ad attaccare quando l'esercito olandese non se lo aspettava. Il tercio ottenne la vittoria all'alba del giorno 8. Quello stesso giorno, la Fanteria ha proclamato la Vergine Immacolata sua patrona.

L'Immacolata Concezione nella Chiesa cattolica

L'Immacolata Concezione è stata oggetto di controversie negli ultimi anni, anche se all'inizio del cristianesimo i fedeli erano in grado di riconoscere nella Vergine Maria la grazia speciale che le era stata concessa. Anche i Papi hanno voluto unirsi a questa speciale devozione a Maria. Così, San Giovanni Paolo IIIn una catechesi sull'Immacolata Concezione del 1996, ha detto: "il dogma dell'Immacolata Concezione di Maria non offusca, ma anzi contribuisce mirabilmente a far emergere più chiaramente gli effetti della grazia redentrice di Cristo sulla natura umana".

Benedetto XVI, nel 2007, ha pronunciato queste parole sulla festa che oggi celebriamo: "Ancora una volta, in questo giorno solenne, la Chiesa indica al mondo Maria come segno di sicura speranza e di vittoria definitiva del bene sul male. Colei che invochiamo come pieno di grazia ci ricorda che siamo tutti fratelli e sorelle e che Dio è il nostro Creatore e il nostro Padre. Senza di lui, o peggio, contro di lui, noi uomini non riusciremo mai a trovare la strada che porta all'amore, non riusciremo mai a sconfiggere il potere dell'odio e della violenza, non riusciremo mai a costruire una pace stabile. 

Da parte sua, il Papa FrancescoEgli disse questa frase semplice e rivelatrice di questa invocazione della Vergine: "L'Immacolata Concezione è il frutto dell'amore di Dio che salva il mondo".

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.