America

Populismi in America, più dolore che gloria

Omnes-16 giugno 2016-Tempo di lettura: < 1 minuti

La sinistra bolivariana è in ritirata in America Latina, soffocata dai suoi stessi eccessi: cattiva gestione dello Stato, corruzione, abuso di potere, personalismo e crisi economica. 

Juan Ignacio Brito

La stella politica della sinistra populista latinoamericana si sta spegnendo. Un decennio fa brillava di luce propria; oggi è stato cacciato dal potere, ha le ore contate o è gravemente minacciato nei Paesi in cui fino a poco tempo fa dominava senza contrappesi. Il deterioramento della situazione economica, la stanchezza della popolazione nei confronti di un discorso polarizzante, la corruzione dilagante e l'esaurimento del personalismo hanno finalmente messo in scacco una tendenza politica che prometteva di liberare l'America Latina dalle sue catene e ha finito per generare odio e maggiore povertà. Non sorprende che la sinistra bolivariana abbia criticato la decisione del Senato brasiliano di avviare la procedura di impeachment e di sospendere la presidente Dilma Rousseff per 180 giorni, denunciandola come un "colpo di Stato". È un'accusa comune nel vocabolario politico del populismo progressista. Senza andare oltre, il presidente venezuelano Nicolás Maduro vi ha fatto ricorso per giustificare la sua decisione di decretare lo stato di emergenza economica e di chiedere un "colpo di Stato". "recuperare l'apparato produttivo, che è stato paralizzato dalla borghesia".attraverso l'acquisizione di aziende. L'obiettivo, secondo Maduro, è di "sconfiggere il colpo di Stato"..

Juan Ignacio Brito è Decano della Facoltà di Comunicazione, Universidad de los Andes, Santiago del Cile.

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.