Zoom

L'atleta paralimpica Jenna Fesemyer

Fesemyer, membro della squadra statunitense di atletica leggera alle Paraolimpiadi di Tokyo, dice di dovere gran parte del suo successo al sostegno ricevuto durante gli anni trascorsi al St John's Catholic Newman Center dell'Università dell'Illinois, ed è un esempio di fermezza cristiana e completezza di vita.

David Fernández Alonso-31 agosto 2021-Tempo di lettura: < 1 minuti
Jenna fesemyer

Foto: ©2021 CNS

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Per saperne di più su Omnes
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.