Mondo

Giornalisti e sacerdoti, le due professioni più pericolose in Messico

Omnes-24 Maggio 2017-Tempo di lettura: 2 minuti
Cattedrale del Messico.

Insieme al giornalismo, il sacerdozio è la professione più pericolosa in Messico, ha denunciato il settimanale messicano. Da Fede in un editoriale intitolato Lunedì nero".

-Jaime Sánchez Moreno

La violenza sembra essersi impadronita del Messico, un Paese in cui si registrano fino a 70 omicidi al giorno. Circa il 99 % dei crimini contro sacerdoti e giornalisti rimane impunito dalle autorità del Paese.

Recentemente, Javier Valdez Cárdenas, fondatore del settimanale Rodoceè stato ucciso a Culiacán, nello Stato messicano di Sinaloa. Lo stesso giorno, Jonathan Rodríguez Córdova è morto e sua madre, Sonia Córdova Oceguera, è stata aggredita. Entrambi erano redattori del settimanale El Costeño de Autlán, a Jalisco.

Nel frattempo, padre José Miguel Machorro è stato accoltellato mentre celebrava la messa nella Cattedrale Metropolitana dell'Arcidiocesi del Messico dal "Giornata dell'insegnante". Questi sono solo due esempi dei rischi che corrono i giornalisti e i sacerdoti in Messico.

Giornalisti "Sono caduti per aver difeso la verità", e sacerdoti", aggiunge il settimanale, "la cui vocazione è il servizio spirituale dei fedeli, sono oggi bersaglio della criminalità per essere scomodi nel compito profetico di annunciare e denunciare, per guidare le loro comunità su sentieri di vita più dignitosa di fronte ai corruttori del tessuto sociale".

Assemblea dell'apprendimento permanente

In questo contesto, la Conferenza episcopale messicana (CEM) sta tenendo l'Assemblea nazionale del clero nei pressi di Città del Messico, dove vengono affrontate le sfide che il clero messicano deve affrontare di fronte all'enorme livello di violenza che sta devastando il Paese.

L'Assemblea si svolge fino a venerdì 26 maggio. Il tema principale di questo ciclo è l'impatto della formazione permanente sulla vita pastorale. Verranno inoltre discusse le prospettive laiche e pastorali del ministero sacerdotale nel mondo. Giovedì, Mons. Faustino Armendáriz interverrà sul tema Prospettiva pastorale sul ministero sacerdotale dal punto di vista del pastore.

 

Per saperne di più
In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Per saperne di più su Omnes
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.