Vaticano

Premio Carlo Magno, il sogno di un nuovo umanesimo europeo

Giovanni Tridente-1 giugno 2016-Tempo di lettura: < 1 minuti

Alla presenza di leader politici, re, ambasciatori e rappresentanti internazionali, Papa Francesco ha ricevuto in Vaticano il Premio Internazionale Carlo Magno 2016.

Giovanni Tridente

nuovo umanesimo europeo". Con questo sogno, espresso "con la mente e con il cuore, con speranza e senza vane nostalgie, come un figlio che trova le sue radici di vita e di fede nella madre Europa".Papa Francesco ha concluso il suo appassionato discorso in occasione della consegna del Premio Carlo Magno, ricevuto il 6 maggio nella Sala Regia della Città del Vaticano.

Alla presenza di leader politici, sovrani, ambasciatori e rappresentanti internazionali, il Il Papa ha evocato la memoria dei padri fondatori dell'Europa, ricordando come loro stessi sapessero come "cercare strade alternative e innovative in un contesto segnato dalle ferite della guerra"..

Per realizzare questo sogno di un nuovo umanesimo, è necessario, secondo il Papa, riscoprire tre capacità. Il primo è sapere come "integrare"perché "invece di portare grandezza, ricchezza e bellezza, l'esclusione causa bassezza, povertà e bruttezza".Non a caso "L'identità europea è, ed è sempre stata, un'identità dinamica e multiculturale"..

È inoltre necessario sapere come ritrovare il "capacità di dialogo".riconoscere "l'altro come valido interlocutore". e guardando "lo straniero, il migrante, colui che appartiene a un'altra cultura come soggetto degno di essere ascoltato, considerato e apprezzato".. Infine, è necessario tornare a "generare"forse ricorrendo a "nuovi modelli economici più inclusivi ed equi, orientati non a beneficio di pochi, ma a beneficio delle persone e della società"..


Altri premiati: 

2016: Francisco
2009: Andrea Riccardi
2008Angela Merkel
2004Giovanni Paolo II
1999: Tony Blair
1988Helmut Kohl

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.