Mondo

Prossima beatificazione di 60 martiri della Famiglia Vincenziana

Omnes-21 settembre 2017-Tempo di lettura: < 1 minuti

-TESTO  Miguel Castellví

"Che gioia poter ringraziare insieme Dio per questo grande dono, e quanto è bello avere l'esempio e l'intercessione di questi confratelli che hanno vissuto il carisma vincenziano". È quanto ha sottolineato il cardinale Carlos Osoro a proposito della prossima beatificazione di 60 martiri della Famiglia Vincenziana, che si terrà a Madrid l'11 novembre e sarà celebrata dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per i Santi, a nome di Papa Francesco.

Come spiega padre Juan José González, parroco della Basilica della Vergine Miracolosa nel quartiere Chamberí di Madrid, "nel gruppo dei 60 martiri c'è una grande varietà. La maggior parte di loro è costituita da missionari vincenziani, sia sacerdoti che fratelli, circa 40. Ma ci sono anche due Figlie della Carità martirizzate a Barcellona. E cinque sacerdoti diocesani della diocesi di Cartagena, Murcia. Ci sono anche 13 laici. Tra i 13 laici, ci sono sette Giovani di Maria della Medaglia Miracolosa, sei a Cartagena e uno a Valencia. A questa basilica appartengono anche sei Cavalieri della Medaglia Miracolosa. Qui hanno esercitato il loro servizio". In totale i martiri legati alla Basilica della Medaglia Miracolosa sono 14 missionari paolini e 6 laici del distretto di Chamberí. Il motto della beatificazione è "Testimoni e profeti della Fede e della Carità", perché "non sono morti per idee politiche". Nessuno di loro è stato coinvolto in... testo completo solo per gli abbonati

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Per saperne di più su Omnes
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.