Critiche alla post-verità

18 dicembre 2017-Tempo di lettura: 2 minuti

XISKYAVALLADARI

-Religiosa della Congregazione della Purezza di Maria

@xiskya

Sembra che il "falsi sono di gran moda. Notizie false, immagini false, video falsi. Il tutto per manipolare la realtà o, per dirla con David Redoli: "Più che adattarsi alla realtà, Adattiamo la realtà alle nostre convinzioni. Per farlo, possiamo persino rifiutare i fatti e i dati. Chiamiamo questa dissonanza cognitiva". Ingoiamo tutto ciò che ci arriva, e non tutto ciò che ci arriva viene verificato o contrastato. Lo stiamo vedendo nella questione della Catalogna, ma è in tutto, anche nelle bufale che si sono diffuse sullo stato critico di Benedetto XVI, in molte parole erroneamente attribuite a Papa Francesco, in notizie su personaggi famosi e persino in false eresie presumibilmente provenienti da Amoris Laetitia. Dobbiamo dedicare molto tempo a smontare le bugie quando non è necessario.

La manipolazione per adattare la realtà alla nostra convenienza è un grosso problema. Ma non è l'unico. Alcuni cercano di manipolarci; il problema principale è la velocità con cui facciamo circolare queste manipolazioni. "falsi non verificati e non verificati. Come se tutto ciò che appare sugli schermi, per il solo fatto di apparire, significhi che è vero. Non so se ciò sia dovuto al desiderio nascosto di essere i primi a pubblicare, o a quelli che vogliono essere i primi, o a quelli che vogliono essere i primi a essere i primi. "Mi piace". o "retweet" o quelli di noi che hanno l'immagine o la notizia più scioccante.

Forse dovremmo guardare dentro di noi, soprattutto per scoprire cosa ci motiva nel profondo quando condividiamo un'informazione o un'immagine. Non è facile, lo so. Ma mi aiuta a pormi la domanda: "Questo farà del bene a coloro che lo riceveranno?" E, naturalmente, controllate bene il contenuto prima di cliccare. I cristiani non possono accontentarsi della post-verità.

Non lasciamoci ingannare: tutto è una storia. La storia è quasi sempre molto diversa. Cerchiamo la verità.

In collaborazione con
Volete notizie indipendenti, veritiere e pertinenti?

Caro lettore, Omnes riferisce con rigore e profondità sull'attualità religiosa. Facciamo un lavoro di inchiesta che permette al lettore di acquisire criteri sugli eventi e le storie che accadono in ambito cattolico e nella Chiesa. Abbiamo firme stellari e corrispondenti a Roma che ci aiutano a far emergere l'informazione di fondo dal rumore mediatico, con distanza ideologica e indipendenza.

Abbiamo bisogno di voi per affrontare le nuove sfide di un panorama mediatico in evoluzione e di una realtà che richiede riflessione, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

In collaborazione con
Per saperne di più su Omnes
Newsletter La Brújula Lasciateci la vostra e-mail e riceverete ogni settimana le ultime notizie curate con un punto di vista cattolico.